PayPal

Ti siamo stati utili?
Raccomandaci
su Google

PayPal: la guida di SuperMoney

PayPal è un sistema di pagamenti elettronici che consente alle aziende e ai privati di inviare e ricevere denaro, purché possiedano un indirizzo email. Per aprire un conto PayPal è necessario registrarsi sul sito internet della società. Il conto sarà accessibile online inserendo come credenziali la propria email e la password. Al conto possono essere associate una o più carte di credito, fino a un massimo di otto (sono ammesse anche le carte prepagate).

Gli utenti PayPal effettuano transazioni senza che siano visibili i dati della carta del destinatario del pagamento. I pagamenti possono essere disposti anche tramite smartphone, con l'applicazione Send Money (disponibile al momento solo per iPhone).

Quanto costano i pagamenti?

Gli acquisti effettuati con PayPal non prevedono commissioni. Al contrario, ricevere del denaro sul proprio conto implica una commissione pari a 0,35 euro più una percentuale sull'importo che varia dall'1,8 al 3,4%. I trasferimenti di denaro fra amici e familiari sono gratuiti se si usa il saldo del conto, altrimenti viene applicata una commissione di 0,35 euro più il 3,4% dell'importo, che può essere a carico del mittente o del destinatario.

Come ricaricare il conto PayPal

Per effettuare pagamenti, il conto deve contenere del denaro. Il conto PayPal si ricarica a costo zero attraverso un bonifico dal proprio conto corrente o attraverso una carta prepagata. Gli importi ricevuti possono poi essere trasferiti al conto corrente o alla carta prepagata.

Le carte PayPal

Di recente PayPal ha creato per i propri clienti una carta di credito revolving che si appoggia al circuito Visa e una carta conto prepagata che opera con MasterCard. La prima offre un tetto massimo di spesa di 1.500 euro e la possibilità di rimborsare gli acquisti fino a due mesi dopo la data in cui sono stati effettuati. Comprende inoltre l'estensione di un anno della garanzia per gli acquisti e permette di accumulare punti del programma fedeltà.

La carta prepagata PayPal è dotata di un codice Iban, quindi può disporre e ricevere bonifici. Si può usare nei negozi e su internet, fissando il tetto massimo di spesa. Può essere ricaricata fino a 10 mila euro e il titolare può attivare un servizio di allerta sms per monitorare i movimenti della carta.

Servizi aggiuntivi

I titolari di un conto PayPal che acquistano prodotti su eBay sono tutelati da un “programma di protezione” che rimborsa l'intero importo versato, comprensivo delle spese di spedizione, nel caso in cui l'oggetto non corrisponda alla descrizione online o non venga mai consegnato. I venditori, invece, beneficiano di una garanzia per le perdite dovute ai reclami per pagamenti fraudolenti e oggetti non ricevuti.

PayPal: storia e profilo aziendale

PayPal è una delle web company nate nelle Silicon Valley californiana alla fine degli anni Novanta. Il suo veloce sviluppo, dovuto alla facilità e alla sicurezza nell'utilizzo del servizio di pagamenti, ha spinto il famoso sito di e-commerce eBay ad acquisirla nel 2002. È attiva in Europa dal 2007, dopo aver ottenuto l'autorizzazione dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier del Lussemburgo. Nel 2011 ha festeggiato i 250 milioni di conti attivi in 190 Paesi del mondo. In Italia opera dal 2005 e le sue carte prepagate sono emesse da Lottomatica.

Carta di credito: trova la migliore

Confronta le migliori carte di credito. Richiedi gratis e senza impegno

Carte di credito: i prodotti più selezionati on line

Carte di credito: le ultime news

Venere.com offre ai clienti di carta MasterCard vantaggi esclusivi

18-04-2014

Sconti del 15% e benefit esclusivi per i clienti di carta MasterCard su Venere.com: è l’iniziative Priceless Rome

Supermoney News

Una carta di credito sullo smartphone: ecco il servizio Nfc Tim Wallet

17-04-2014

Dopo Vodafone anche Tim presenta un servizio di pagamento da smartphone in modalità contactless.

Supermoney News

Acquisti online con carta di credito: in Italia l’e-commerce non decolla

16-04-2014

I consumatori italiani sono restii ad acquistare online e in Italia l’e-commerce non riesce a decollare

Supermoney News