PayPal

Ti siamo stati utili?
Raccomandaci
su Google

PayPal: la guida di SuperMoney

PayPal è un servizio dedicato ad aziende e privati che consente di effettuare e ricevere pagamenti elettronici in modo rapido e sicuro.

PayPal non opera tramite strutture fisiche proprie: dopo aver scelto tra le migliori carte di credito o tra i conti correnti più vantaggiosi, infatti, è possibile associare questi strumenti bancari al sistema di pagamento virtuale offerto da PayPal.

L’apertura di un conto PayPal è possibile sia per i privati cittadini che per le imprese e avviene comodamente online: basta inserire nell’apposito form la propria mail e una password, quindi i dati relativi alla modalità con cui avverranno gli accrediti.

Le transazioni effettuate dagli utenti sono estremamente sicure poiché i dati della carta del destinatario del pagamento non sono visibili; inoltre è possibile effettuare pagamenti tramite smartphone con moltà praticità avvalendosi dell’applicazione Send Money.

Quanto costano i pagamenti?

L’invio di denaro dal proprio conto PayPal è un’operazione del tutto gratuita, quindi non sono previste commissioni nel caso si decida di utilizzarlo per compiere acquisti. Si applica una commissione del 3,4% + 0,35 euro solo nel caso in cui il mittente per inviare denaro a famigliari e amici usa una carta di credito o una prepagata.
Anche la ricezione dei pagamenti è gratuita. È prevista una commissione del 3,4% + 0,35 euro nel momento in cui si riceva denaro in cambio di merci o servizi, quindi a scopo commerciale, o il pagamento non avvenga mediante conto PayPal, ma tramite carte di pagamento.

Come ricaricare il conto PayPal

Ricaricare il conto PayPal è un’operazione molto semplice e gratuita. Basta accedere all’area del sito riservata a questa operazione, compilare la richiesta e scaricare un modulo per il bonifico con il quale ci si reca in banca per effettuare il trasferimento di denaro al proprio conto Paypal.
In 2 o 3 giorni la banca provvede a effettuare l’accredito sul conto, anche se le tempistiche possono variare da un istituto all’altro.

Le carte PayPal

PayPal ha messo a disposizione dei suoi clienti la possibilità di scegliere la propria carta revolving tra i prodotti del circuito Visa. La carta ha un tetto massimo di spesa di 1.500 euro e consente di rimborsare gli acquisti fino a due mesi dopo la data in cui sono stati effettuati.
La carta prepagata PayPal, appartenente al circuito MasterCard, oltre a fungere da strumento di pagamento è anche dotata di un codice Iban, pertanto può adempiere alle funzionalità di base di un conto e consentire di effettuare e ricevere bonifici. A livello di transazioni, è possibile usarla indifferentemente sia nei negozi fisici che per gli acquisti online.

Ulteriori servizi

Se si è titolari di un conto PayPal e si compiono acquisti su eBay si può godere della tutela di un “programma di protezione” che consente di ottenere un rimborso dell’importo versato nel caso in cui non si riceva l’oggetto o questo, al momento della consegna, risulti molto diverso rispetto alle descrizioni del venditore.
Anche da venditori è possibile beneficiare di una forma di garanzia nei casi in cui un oggetto non venga ricevuto o in risposta a pagamenti fraudolenti.

Storia e profilo aziendale di Paypal

PayPal nasce a Palo Alto nel 1998 su iniziativa di Peter Thiel e Max Levchin e ben presto si afferma come mezzo privilegiato per effettuare pagamenti online, grazie soprattutto alla facilità e alla sicurezza che caratterizzano le transazioni.
Questo smuove l’interesse del gruppo eBay che nel 2002 acquista la società e ne trasferisce la sede a San Jose.
In Europa PayPal sbarca nel 2007 quando riceve la licenza di operare come istituto di credito con sede in Lussemburgo sottoposto alla sorveglianza della Commission de Surveillance du Secteur Financier.

Scopri di più sui principali istituti bancari

Carte di credito: le ultime news

Vacanze 2014, gli Italiani preferiscono la carta di credito

26-06-2014

Secondo l’Osservatorio SuperMoney, 7 Italiani su 10 preferiscono pagare la carta di credito a quelle ricaricabili.

Supermoney News

Tutelare gli acquisti da telefonino: questo l’obiettivo del Garante

25-06-2014

Il Garante ha dettato le regole per tutelare i dati dell’utente nelle transazioni effettuate da smartphone e tablet

Supermoney News

I trucchi per eliminare i dati della carta di credito dall’iPhone

24-06-2014

Un guida su come fare per eliminare i dati della propria carta di credito da iCloud Keychain.

Supermoney News