Hai perso la carta di credito o debito della tua banca BNL? In caso di smarrimento Bancomat BNL, devi subito attivarti per evitare che qualcuno possa utilizzarli e accedere ai tuoi risparmi, e soprattutto per richiederne uno nuovo. La procedura è semplice e veloce, ma in questi casi è fondamentale agire con velocità, sia in caso di furto che di smarrimento. In questo articolo vedremo cosa fare in questi casi.

Smarrimento Bancomat BNL: chi chiamare

Lo smarrimento Bancomat BNL è una cosa fastidiosa, ma per fortuna basta un colpo di telefono per mettere in sicurezza il tuo conto e bloccare la carta che hai perso. Infatti, tutte le banche offrono un servizio attivo 24 ore su 24 da raggiungere telefonicamente, che ti permetterà di parlare con un operatore che potrà bloccare la carta e avviare la pratica per ottenerne una nuova.

È importante fare questa procedura subito: infatti se qualcuno entrasse in possesso della carta potrebbe accedere al tuo conto e quindi prosciugare tutti i tuoi risparmi. Vediamo quali procedure devono seguire i possessori di una carta elettronica BNL del Gruppo BNP Paribas.

Per prima cosa chiama subito il numero verde 800 900 900 - se sei all'estero, il numero da comporre è +39 060 060. Seleziona l'opzione "2.1" (o comunque quella relativa alle pratiche di furto e smarrimento) e dopo poco potrai parlare con un operatore. Per avviare la procedura sarà necessario fornire i dati anagrafici dell'intestatario della carta (nome, cognome, data di nascita e Codice Fiscale) e anche gli estremi della carta oppure del tuo conto corrente. Senza questi dati non potrai fare nulla, quindi assicurati di avere le informazioni a portata di mano.

Al termine della telefonata l'operatore ti comunicherà il cosiddetto numero CRO (Codice di Riferimento dell'Operazione), che identifica in modo univoco l'operazione di "blocco" e ne certifica il momento della sua esecuzione. Annota il CRO in un luogo sicuro in modo da conservare il riferimento dell'operazione.

A questo punto recati alla Polizia o alle autorità competenti, e sporgi denuncia di furto o smarrimento. Durante la denuncia, ricordati di comunicare il CRO per farlo inserire a verbale come riprova dell'effettivo blocco della carta. Fatto questo dovrai inviare la denuncia originale tramite raccomandata alla tua agenzia BNL, allegando il "Modulo contestazioni importi carte di pagamento" che trovi sul sito. Solo così potrai riottenere una nuova carta per sostituire quella che hai perso.

DA LEGGERE: Imposta di bollo carta di credito: quanto bisogna pagare?

Smarrimento Bancomat BNL: uso fraudolento

E se invece dello smarrimento Bancomat BNL, qualcuno fosse entrato in possesso del codice segreto della tua carta e fosse riuscita ad utilizzarla con successo per ritirare soldi o per fare pagamenti? A quel punto la procedura cambia.

Oltre a bloccare la carta, dovrai inviare un resoconto tramite raccomandata contenente:

1. il "Modulo contestazioni importi carte di pagamento" citato prima (avendo cura di seguire le indicazioni specifiche per singola casistica);

2. l'estratto conto con evidenza delle singole transazioni contestate;

3. la denuncia alle autorità giudiziarie;

4. una dichiarazione che attesti la distruzione della carta invalidata.

Tutto questo va inviato direttamente a BNL, all'indirizzo:

Banca Nazionale del Lavoro
Ufficio Reclami- Gestione Frodi e Dispute
Via degli Aldobrandeschi, 300, 00163 ROMA

Soltanto in questo modo la banca potrà verificare le transazioni fatte a tua insaputa e controllare se effettivamente è stato fatto o meno un uso fraudolento del Bancomat o della carta di credito.