Se sei interessato a possedere una carta prepagata che sia il più versatile possibile, la PostePay Mastercard può fare sicuramente al caso tuo. Proposta in alternativa alla classica PostePay Standard con VISA, la nuovissima Evolution può fare sicuramente al caso tuo per tantissime attività. Vediamola nel dettaglio, approfondendo caratteristiche e costi.

PostePay Mastercard: cos'è la PostePay Evolution

La PostePay Evolution è una nuova soluzione proposta da Poste Italiane che combina tante caratteristiche delle carte di credito classiche con quelle di una prepagata. A conti fatti, ufficialmente, non si parla di una carta di credito vera e propria, bensì appunto di una prepagata con un costo contenuto e che offre delle funzionalità molto interessanti.

Nota anche come PostePay Mastercard, questa carta offre una funzionalità aggiuntiva molto interessante, ovvero la possibilità di ricevere o di effettuare bonifici mediante l'utilizzo di un comunissimo codice IBAN. Hai capito bene! A metà strada tra una prepagata e un conto corrente, l'Evolution ti permette di ricevere l'accredito di stipendio o pensione, piuttosto che per inviare del denaro a qualcuno tramite bonifico.

Per il resto, potremmo dire che Evolution è del tutto simile alla versione tradizionale. Dispone infatti di un codice classico da 16 cifre e di uno di sicurezza sul retro a tre cifre per eseguire comodamente da casa propria anche degli acquisti online. Inoltre, vanta l'aggiunta di un chip contactless per pagare direttamente senza l'inserimento del PIN per tutti gli acquisti al di sotto dei 25€ negli esercizi commerciali con POS abilitato a tale tecnologia.

La carta ha inoltre un plafond massimo abbastanza ampio da 30.000€ e può ricevere fino ad un massimo di 3.000€ per movimento. I metodi di ricarica, oltre al classico bonifico, sono innumerevoli: puoi banalmente recarti presso un ufficio postale, in una ricevitoria, sfruttare una SIM abilitata e l'app o il sito PostePay.

DA LEGGERE: Si può usare la PostePay all'estero?

Come richiedere una PostePay Mastercard

Ma quanto costa PostePay Evolution? Non troppo, anzi. Per averne una basta disporre di un classico documento di identità e pagare 5€ per l'emissione della carta, e 10€ annui per la gestione della suddetta. Se devi ad esempio farti accreditare uno stipendio, capisci bene che non sono affatto troppi, visto che si parla pur sempre di una prepagata ma con dei privilegi.

Per ottenerne una non servirà altro che recarti presso un ufficio postale e farne richiesta allo sportello. I prelievi possono essere fatti direttamente tramite PostaMat gratuitamente, oppure presso qualsiasi sportello ATM (Automated Teller Machine) delle banche, con un costo di commissione supplementare. Gli spostamenti P2P (PostePay 2 PostePay, ovvero da una carta ad un'altra, saranno gratuiti per un periodo promozionale e gestibili sempre tramite sito web dedicato o mediante l'app mobile PostePay).

Tienila anche in considerazione se solitamente esegui acquisti online come carta secondaria, visto che dispone anche di ottime misure di sicurezza con eventuali servizi di notifiche avanzate che annunciano tutte le tipologie di addebito tramite SMS.