Fino a poco tempo fa era possibile effettuare gli acquisti online solo con la carta di credito. Una condizione questa che limitava in un certo senso anche il numero di possibili acquirenti, dal momento che non tutti possiedono una carta di credito. Per fortuna le cose sono cambiate e finalmente è diventato possibile effettuare degli acquisti online anche con il bancomat. In questo articolo ci occuperemo proprio di questa questione, fornendo anche alcune riflessioni sul problema della sicurezza.

Acquisti online con Bancomat: di cosa si tratta

Quante volte ti sarà capitato di voler effettuare degli acquisti online con il tuo bancomat, ma di non poterlo fare perché magari non possiedi lo strumento di pagamento previsto, come ad esempio la carta di credito? Purtroppo all'avanzamento tecnologico per quanto riguarda gli acquisti sul web, non è conseguita una corretta informazione verso il cittadino. Mentre i negozi online hanno iniziato a prendere piede negli ultimi anni, il cliente si è sempre più trovato spaesato di fronte alle crescenti realtà che adesso popolano il web.

A questo grande problema di mancata educazione verso l'acquisto su internet, bisogna anche aggiungere l'abitudine di voler acquistare un prodotto solo se provato fisicamente, sul posto, davanti ad un vero commesso pronto a rispondere alle domande o alle richieste del cliente. Ancora oggi, infatti, gli acquisti online con Bancomat non sono visti come una soluzione ideale, ma più come una complicata sequenza di operazioni che spesso possono nascondere insidie e pericoli.

Purtroppo è noto che, diversamente da quanto possa accadere nei negozi fisici, effettuare acquisti online può nascondere diverse insidie. Molto spesso inchieste della Polizia Postale hanno smascherato organizzazioni criminali colpevoli di aver creato una copia identica di un sito web legittimo al fine di rubare i dati di accesso delle carte per poi svuotarne il conto.

Nonostante siano oggettivamente presenti dei pericoli, il web ed i siti ufficiali e riconosciuti permettono molto spesso di accedere a degli sconti o a delle offerte che spesso non è possibile trovare nei negozi fisici. La vera rivoluzione del pagamento online è coincisa con il supporto al servizio Pagobancomat da parte delle maggiori istituti di credito. Di fianco a questa procedura di pagamento con il servizio Pagobancomat, è spesso possibile usufruire anche di altri due circuiti.

Le nuove soluzioni di pagamento per gli acquisti online

I negozi online, alcune volte etichettati come e-commerce, offrono infatti la possibilità di effettuare acquisti anche con bancomat Maestro e vPay. Il primo è il servizio di pagamento gestito da parte di Mastercard, mentre il secondo è il servizio gestito da Visa e funzionante nei maggiori paesi europei, Italia inclusa. Per essere certi che anche la propria carta sia supportata per l'acquisto, basta semplicemente controllare che sul sito web sia esposto il logo del circuito di pagamento.

DA LEGGERE: Carta di debito Fineco: tutti i vantaggi del bancomat di FinecoBank

Acquisti online con Bancomat: alcune precauzione da prendere

Se acquistare online è un gioco da ragazzi, può essere storia diversa il prendere tutte le dovute accortezze per non trovarsi dinanzi a brutte sorprese. Innanzitutto è sempre bene controllare che il sito web in cui si voglia effettuare un acquisto sia quello giusto. Per farlo basta semplicemente controllare l'indirizzo web; un sito web che ne mima l'aspetto per truffare l'acquirente, è spesso riconoscibile da un URL molto diverso da quello originale.

Lo stesso vale per quanto riguarda l'acquisto in sé. Quando si è scelto il bene da acquistare, il sito e-commerce ti indirizza verso una pagina della tua banca in cui dovrai inserire il codice OTP, ovvero un codice a tempo che dà il via libera al pagamento vero e proprio. La transazione non ti chiederà mai il PIN della carta di credito, fai quindi molta attenzione a quei siti che invece ti chiedono questo genere di informazione.