Se stai cercando una buona offerta per richiedere una nuova carta di credito, allora potresti essere interessato a UniCreditCard, il servizio proposto da UniCredit banca. L'offerta di questa compagnia si suddivide in diverse tipologie di carte di credito, ognuna delle quali mira ad un diverso pubblico: troviamo ad esempio la carta di credito Flexia Classic, tradizionale, ma anche Flexia Giovani, appunto per i minori di 30 anni e Flexia Gold, con vantaggi esclusivi. Andiamo a scoprirle nel dettaglio.

UniCreditCard Flexia Classic: per le esigenze di tutta la famiglia

La soluzione più tradizionale della gamma è Flexia Classic. Questa carta di credito rappresenta la soluzione ideale per tutti i membri della famiglia e può essere richiesta a qualsiasi età. Questa carta ha validità di 5 anni ed ha un costo annuale di 38€ come carta principale, o 28€ come aggiuntiva/familiare.

Il plafond può variare da un minimo di 1.000€ a un massimo di 5000€: questa soglia sarà modulata dalla banca stessa in base al tuo reddito, quando e se procederai alla stipulazione di un contratto. Questa carta di credito ti permetterà poi di effettuare spese fino alla soglia stabilita, il cui importo sarà "anticipato" dall'istituto di credito e verrà poi rimborsato all'inizio del mese successivo, in modalità "a saldo", al costo di 2€ mensili, oppure revolving, sempre a tua discrezione, in 3,6,10,12,15 o 20 rate, con un costo variabile in base alla tipologia di rateizzazione scelta.

UniCreditCard Flexia Giovani: l'ideale fino ai 30 anni

Se hai tra i 18 e i 30 anni hai un'altra soluzione più vantaggiosa di UniCreditCard Flexia Classic: stiamo parlando della variante per i più giovani, ovvero Flexia Giovani. Si tratta di una soluzione più flessibile, mirata a dare più respiro a quei giovani che desiderano poter dilazionare i propri acquisti, contando su diverse modalità di rimborso, le stesse già viste per il modello precedente. La carta ha validità di 5 anni ed ha un costo annuale di 23€.

In questo caso la carta di credito ha un plafond minimo di 750€ e massimo di 5000€, modulabile in base al proprio reddito, sempre e comunque necessario per richiedere una carta di credito. Anche in questo caso è possibile rimborsare i propri acquisti in modalità "a saldo", alla fine o ad ogni "5" del mese, al costo di 2€ mensili, oppure rateizzarlo in 3,6,10,12,15 o 20 rate, con tassi d'interesse modulati in base alla rateizzazione scelta.

DA LEGGERE: Qual è la migliore carta prepagata con IBAN senza conto corrente?

UniCreditCard Flexia Gold: grosse spese per grossi capitali

Hai un reddito molto alto e necessiti di una carta che sia in grado di anticiparti le spese più folli? Allora UniCreditCard Flexia Gold è ciò che fa per te. Questa, al contrario delle altre due varianti viste qui sopra, ha un plafond di spesa minima e massima molto più alto, rispettivamente da 3000€ fino a 15000€, anche in questo caso modulato in base al reddito, che ovviamente deve essere più alto rispetto a quello necessario per le altre due carte.

Flexia Gold prevede anch'essa la possibilità di rimborsare le spese "a saldo", al costo di 2€ mensili, oppure di rateizzarle in 3,6,9,12,15, o 20 rate mensili (fino a 5000€ per singola spesa), con tassi variabili in base alla rateizzazione selezionata. Anche Flexia Gold ha una durata di 5 anni e comporta una spesa mensile di 73€ come prima carta, o 53€ come carta aggiuntiva o familiare.