Cerchi una carta prepagata conveniente per effettuare acquisti online in sicurezza? In questo articolo ti spieghiamo come scegliere la prepagata più vantaggiosa in base alle tue esigenze e quali sono alcune tra le ricaricabili più convenienti del momento. In particolare, vogliamo parlarti dei prodotti ING Direct, Poste e Italiane e UBI Banca: vediamone insieme costi e condizioni, così da capire se tra queste ci sia la prepagata giusta per te.

Come avere una carta prepagata conveniente?

Come dicevamo, tutte le banche offrono una o più carte ricaricabili adatte alle diverse esigenze di spesa. Per avere una carta prepagata davvero conveniente, la soluzione migliore è quella di richiederla presso una banca online dove si è già titolari di un conto. In questo modo non solo vedrai ridotti o azzerati i costi di emissione e il canone, ma potrai effettuare le ricariche comodamente online e senza costi, o con una commissione davvero bassa.

Qual è la carta prepagata più conveniente?

Per darti un'idea di quali sono le prepagate più vantaggiose del momento abbiamo selezionato per te alcuni prodotti molto interessanti servendoci del nostro comparatore. Abbiamo scelto sia prodotti offerti da banche specifiche, adatti quindi a chi è già correntista presso di loro, sia prodotti adatti anche a chi non ha un conto corrente. Vediamoli subito più nel dettaglio.

Carta prepagata MasterCard di ING Direct

Se sei titolare di Conto Corrente Arancio, ING Direct ti dà la possibilità di richiedere anche una carta prepagata con plafond di 4.500€ senza alcun costo di emissione e senza canone annuo. Si tratta di una carta virtuale: non avrai cioè una tessera fisica, ma semplicemente i codici necessari per effettuare le operazioni (numero di carta, CCV, data di scadenza).

Se lo desideri, una volta attivata la tua carta virtuale puoi scegliere di ricevere anche la versione fisica, al costo di 10€. In questo modo potrai prelevare ed effettuare acquisti anche nei negozi fisici, in Italia e all'estero.

Ricaricare la tua prepagata ING Direct è molto semplice: ti basta accedere alla tua area personale, selezionare Carta Prepagata e poi Ricarica Carta Prepagata. Le prime 5 ricarica l'anno sono gratuite, mentre alle successive si applica una commissione di 1€.

Inoltre, puoi scegliere di impostare un servizio di SMS Alert per ricevere notifiche in tempo reale delle transazioni effettuate con la tua carta, al costo di 0,50 centesimi al mese.

Postepay Standard di Poste Italiane

Il bello di una carta Postepay è che è adatta a tutti, anche a chi non è titolare di un conto corrente. Bastano 5€ per ottenerla e la si può richiedere presso un qualunque ufficio postale. Il plafond massimo è di 3.000€ e non è previsto alcun canone annuo.

Per ricaricare la tua Postepay hai diverse possibilità, tra cui:

  • presso un ufficio postale o Postamat utilizzando un'altra Postepay al costo di 1€
  • al Postamat utilizzando il tuo bancomat al costo di 2€
  • al Postamat utilizzando la tua carta di credito al costo di 3€
  • online, dal sito delle Poste o tramite App Bancoposta o AppPosteMobile, al costo di 1€

DA LEGGERE: Come si ricarica una carta prepagata?

Carta Enjoy di UBI Banca

UBI Banca offre la carta prepagata Enjoy, anch'essa appartenente al circuito MasterCard e dotata tra l'altro anche di un IBAN che la rende un'alternativa pratica e conveniente al conto corrente, specie per i più giovani. Può essere usata per fare e ricevere bonifici e effettuare acquisti sia online che nei negozi e, se abbinata all'App UBI Pay, permette di pagare in modalità contactless tramite il proprio smartphone.

Il costo di emissione è di 10€, più 1€/mese di canone. È previsto inoltre un servizio di SMS Alert gratuito, che ti avvisa in seguito ad acquisti per importo superiore a 100€ e per le operazioni negate.

Puoi ricaricare Enjoy online, tramite i servizi di home banking (1€), oppure in filiale (3€) o agli atm evoluti degli istituti di credito del Gruppo UBI Banca (2€).