Le carte di credito ti offrono il grande vantaggio di poter fare acquisti senza l'utilizzo del contante. Utilizzando questa tessera è infatti possibile comperare beni e servizi anche in assenza di liquidità, riducendo così i rischi che potrebbero sopraggiungere qualora girassi con grosse somme di denaro in tasca.

Vista l'alta richiesta di questi prodotti finanziari, le banche propongono con frequenza carte di credito con caratteristiche e funzionalità sempre nuove. Spesso però, per ottenere queste carte di credito, gli istituti bancari vogliono che tu apra un nuovo conto corrente presso la loro agenzia.

Tuttavia, esistono delle carte di credito che possono essere attivate anche senza dover necessariamente cambiare banca o aprire un nuovo conto. Se anche tu stai pensando di richiedere una di queste tessere, qui di seguito troverai un confronto fra le migliori carte di credito senza conto corrente.

Carta di Credito Classic Widiba

Al primo posto in ordine di convenienza troviamo la Carta di Credito Classic di Widiba, la banca digitale del Monte dei Paschi di Siena. Grazie al fatto di essere legata a un conto corrente online, questa carta ti offre il vantaggio di avere un canone annuo a zero spese.

La Carta Classic viene attivata gratuitamente, è convenzionata con il circuito Mastercard/Visa e ha un plafond pari a 1.500 euro. Inoltre ti permette di effettuare i tuoi acquisti online in totale sicurezza grazie al Servizio Alert che ti avvisa ogni volta che ci sono dei movimenti sul tuo conto corrente tramite SMS, Email e notifica Push (una tipologia di messaggistica istantanea online).

Con la Carta di Credito Classic poi, la commissione di prelievo è di 2 euro sia che tu ti trovi in zona euro sia che tu sia in zona extraeuro. Infine Wibida ti offre la possibilità di scegliere la grafica della tua carta per renderla ancora più personale.

DA LEGGERE: Per pagare con carta di credito serve il PIN?

Carta Explora di American Express

Se invece desideri una carta di credito legata al circuito American Express, Carta Explora è sicuramente fra i prodotti da prendere in considerazione.

Come nel caso della carta di credito precedente, anche Carta Explora è senza costi di attivazione con la differenza di avere un canone annuo a costo zero per il primo anno. A partire dal secondo anno, invece, dovrai pagare una quota annuale pari a 35 €. Se desideri poi aggiungere una carta supplementare, sempre American Express, non dovrai invece versare alcuna quota aggiuntiva.

Il grande vantaggio di questa carta è quello di avere un plafond illimitato, cioè quello di non avere nessun limite di spesa prefissato. Per quanto riguarda invece i massimali sul prelievo, puoi prelevare un massimo di 500 € ogni 8 giorni e la commissione di prelievo è del 3,9 % (per l'Italia).

Come per il prodotto precedente, anche American Express prevede il Servizio di Alert e App Mobile per essere sempre aggiornato sui tuoi acquisti effettuati con carta di credito, sia online che offline. Infine, con Carta Explora aderisci in automatico al Programma fedeltà Membership Rewards che ti permette di guadagnare punti ad ogni acquisto con carta (1 punto per ogni € speso) e di vincere così un premio.

Carta Nova Findomestic

Infine, fra le migliori carte di credito senza conto corrente non possiamo non citare anche Carta Nova Findomestic, la carta di credito del Gruppo Findomestic appartenente al circuito Mastercard.

Questa carta ha zero costi di attivazione così come a costo zero è il canone annuo. Il punto di forza di Carta Nova sta nel fatto di essere senza spese di commissione sui prelievi in Italia. Come nel caso della prima tessera analizzata, la carta Findomestic ha poi un plafond massimo di 1.500 €.