Finalmente anche in Italia sono sempre di più gli e-shopper che acquistano in rete serenamente e senza dover temere truffe e clonazioni della carta di credito. Semplicemente informandosi sulle carte prepagate e scegliendo le migliori per il web, infatti, i web user hanno potuto iniziare ad auto-tutelarsi nel loro e-shopping.

Oltre alla scelta della prepagata che consenta, per esempio, di ricaricare gli importi di volta in volta senza dilapidare un patrimonio in operazioni bancarie o postali o che permetta la tracciabilità del conto virtuale, anche documentarsi su PayPal, il servizio attualmente più usato per lo shopping online può essere utile a tutelarsi dalle truffe sul web.

PayPal, d'altronde, è un metodo di pagamento online estremamente sicuro pur nella sua estrema semplicità di utilizzo. Il servizio permette a cittadini privati e ad aziende di trasferire denaro online senza fornire né il numero di carta di credito né le coordinate del conto. Inoltre anche attivare il conto è una procedura molto veloce e fattibile da tutti.

Per prima cosa è necessario collegarsi al sito e aprire un conto PayPal gratuito e senza alcun vincolo di deposito. Per farlo è sufficiente essere maggiorenni e disporre di una carta di credito o di una prepagata con cui registrarsi.

Dopo aver inserito i dati è possibile scegliere tra due diversi tipi di conto: PayPal per te, destinato ai cittadini privati, tramite cui è possibile utilizzare i servizi base di richiesta di credito e pagamento online e PayPal per il tuo business, disponibile per aziende e titolari di partita IVA con accesso multi-utente, fino a 20 account, e la possibilità di effettuare pagamenti online cumulativi.

Una volta compiute queste semplici operazioni, prima di operare, è necessario verificare l'identità associando la carta di credito all'account creato e cliccare sul pulsante di verifica presente nella pagina delle Informazioni generali.

Selezionando in questo menù la carta preferita si consentirà un addebito temporaneo di 1,50€ segnalato nell'estratto conto da un codice di quattro cifre preceduto dalla parola PAYPAL o dalla sigla PP.

Questa breve stringa numerica corrisponde al codice di conferma da inserire al nuovo accesso sul sito per l'attivazione del conto PayPal. A questo punto tutti i servizi PayPal saranno operativi e funzionanti.

La stessa procedura può essere compiuta quando si voglia associare a PayPal un conto corrente bancario. Selezionando il pulsante Aggiungi o rimuovi conto bancario presente nel menù Profilo e digitando le proprie coordinate C/C si acconsentirà a due depositi di importo compreso tra 0,01 e 0,99 euro le cui cifre dovranno essere inserite al primo accesso per l'attivazione.