Natale si avvicina ed è tempo di regali, compere e addobbi per i giorni di festa. Probabilmente numerosi consumatori sceglieranno di affidarsi allo shopping on line per risparmiare e trovare le idee più originali del momento. Per fare acquisti sul web si sa, è necessario utilizzare una carta di pagamento. Per comprendere quale strumento sia più utile per le nostre esigenze possiamo mettere le carte di credito a confronto con le carte prepagate così da trovare rapidamente una soluzione ed iniziare quanto prima il nostro shopping natalizio.

Le varie banche hanno predisposto carte molto differenziate tra loro, tenendo conto delle voci di costo e delle condizioni contrattuali ciascuno di noi sarà in grado di scegliere tra CartaSì e le sue proposte piuttosto che le carte appartenenti al circuito di pagamento Visa o Mastercard. Tuttavia quando si parla di pagamenti e transazioni con la carta di credito è sempre bene agire con cautela. Per questa ragione McAfee ci mette in guardia dalle truffe più comuni durante il periodo delle festività di Natale con alcuni pratici consigli.

C'è posta per te! Pensaci due volte prima di cliccare sui link arrivati per email.

Pubblicità ingannevoli. Attenti alle offerte troppo belle per essere vere: potrebbero rubare i dati personali.

Beneficienza senza imbrogli. Natale è il momento giusto per donare, ma è bene stare attenti ai di falsi enti di beneficenza e controllare l'URL del sito.

Sii un acquirente accorto. Controlla spesso gli estratti conto della carta di credito per assicurarti che non ci siano addebiti indesiderati.

Truffe su smartphone. Attenti al malware che arriva dalle App, scaricate solo dagli store ufficiali.

Biglietti d'auguri elettronici pericolosi. Evita di inviare malware verificando sempre che le e-cards arrivino da qualcuno che conosci e da un sito affidabile.

Truffe legate ai viaggi stagionali. Evita falsi link online che offrono a prezzo basso biglietti aerei o camere d'albergo. Per un Natale senza sorprese riletti sempre prima di fare clic.

La truffa delle telefonate automatiche dalle banche. Diffida della telefonata che ti chiedono di fornire dati personali.

Skimming dei bancomat. Fai attenzione quando vai al bancomat (ATM); possono essere stati installati dispositivi in grado di rubare la carta e i soldi. Guarda attentamente il bancomat e copri la tastiera mentre digiti il PIN.

Chiavette USB in omaggio. Diffida delle chiavette USB che vengono spesso date in omaggio. Anche questo è un modo facile per gli hacker per diffondere malware.