Internet è sempre più utilizzato anche per fare acquisti o effettuare dei pagamenti. Finalmente, infatti, anche in Italia si sta diffondendo l'e-commerce per fare shopping online, ma quali sono le carte di credito migliori per comprare in tutta sicurezza ad esempio su eBay o Amazon? In rete è pieno di informazioni a riguardo con siti e blog che ne parlano, vediamo dunque i consigli più utili per i consumatori.

Sicuramente il passo fondamentale è scegliere fra le carte di credito più convenienti e sicure. Sul mercato ad esempio si possono confrontare le carte revolving, che prevedono un rimborso rateale alla banca, oppure si possono acquistare delle carte prepagate, che permettono di ricaricare il saldo ogni qual volta se ne abbia bisogno. Tuttavia c'è un'altra categoria che potrebbe essere la migliore per lo shopping online: parliamo delle carte conto.

La carta conto è una particolare tipologia di carta di credito che ha un Iban associato come fosse un conto corrente. In pratica anche questa carta si può ricaricare versando denaro sull'Iban e quindi possiamo fare ciò solo in prossimità di spese programmate. Per fare shopping online, quindi, la carta conto potrebbe essere la soluzione migliore perché, se abbiamo timore di truffe, sicuramente non perderemo più di quanto abbiamo caricato sulla carta.

Nel caso in cui, invece, venisse rubata o clonata una carta di credito tradizionale il malintenzionato potrebbe svuotare tutto il nostro saldo in poco tempo. Dal punto di vista dei sistemi di sicurezza non c'è praticamente differenza fra le varie carte di credito, ma il loro funzionamento può essere più o meno utile a seconda delle nostre esigenze.

La carta conto è quindi consigliata per quei consumatori che fanno acquisti programmati (e quindi possono caricare sulla carta una determinata somma di denaro). Al contrario una tradizionale carta di credito a saldo può essere la migliore scelta nel caso di pagamenti automatici come ad esempio la bolletta della luce, l'assicurazione auto o l'abbonamento alla pay tv. Con una carta associata a un conto corrente, infatti, non rischieremo il distacco dell'utenza.