Sempre più ricerche ci dicono che gli acquisti online, anche a causa della crisi economica, stanno crescendo molto. Spesso capita, però, di voler comprare qualcosa su internet, ma di non essere provvisti di una carta di credito adeguata. I circuiti internazionali American Express, MasterCard e Visa, cercano di proporre continuamente nuove tipologie di carte di credito studiate sulle esigenze degli utenti, ma individuare la carta migliore non è sempre facile.

Qui proviamo ad offrirvi una piccola guida per scegliere la carta di credito più vantaggiosa. Per riuscire ad avere una panoramica delle opportunità presenti possiamo servirci di un sito di comparazione on line come SuperMoney che mette a confronto le migliori carte di pagamento.

Ipotizziamo di voler ricercare l'offerta più vantaggiosa per una carta di credito a saldo (cioè per una tipologia di carta che prevede l'addebito delle spese in un'unica soluzione il mese successivo), con una spesa mensile di 500 euro, senza obbligo di conto corrente. Dopo aver inserito questi dati base nel motore di ricerca e averli completati con alcune indicazioni di carattere generale (data di nascita e comune di residenza), possiamo scoprire l'offerta più adatta alle nostre esigenze.

Secondo SuperMoney le carte più vantaggiose sono Carta Verde e Carta Oro di American Express. La prima prevede una quota annuale di 75 euro che però è gratuita il primo anno (eventuale carta supplementare 36 euro all'anno, anch'essa gratuita il primo anno). Incluse nella quota ci sono anche assicurazioni per effettuare i propri acquisti in tranquillità, iscrizione automatica al Club Membership Rewards che permette l'accesso al programma fedeltà di American Express mediante il quale è possibile trasformare lo shopping in premi o in voucher IKEA, MediaWorld, Expert. Inoltre vengono offerti servizi di Alert e App mobile per essere sempre aggiornati sugli acquisti effettuati con la carta.

La Carta Oro, invece, prevede una quota annuale di 150 euro, gratuita il primo anno (eventuale carta supplementare 83 euro all'anno, ma primo anno gratuito) e gli stessi servizi della precedente. In entrambi i casi il circuito utilizzato è Amex e non ci sono limiti di spesa prefissati.

Successivamente si trova la Carta IW di IW Banca: nessun canone nè il primo anno, nè gli anni successivi e utilizzo del circuito Visa o MasterCard. In questo caso, però, la carta è riservata ai titolari di conto corrente IW Bank con diponibilità minima di 2.500 euro e prevede una spesa mensile massima di 2.500 euro.

Servirsi di un sito di comparazione on line può essere quindi molto utile per identificare la carta di credito più vicina alle proprie necessità.