La social card è una carta prepagata che lo stato assegna ad alcuni cittadini e sulla quale versa delle somme che possono arrivare anche fino a 400 euro al mese. Questi soldi rappresentano un supporto per tutte quelle famiglie in gravi difficoltà economica e possono essere utilizzati per l'acquisto di beni alimentari, di medicinali e anche per il pagamento di bollette luce e gas.

Fino a pochi giorni fa questa carta era riservata solo ai cittadini italiani ma con il disegno della nuova Legge di Stabilità è stata introdotta la possibilità di richiesta anche per tutti i cittadini comunitari o extracomunitari ma con carta di soggiorno. Inoltre il fondo destinato a questa iniziativa sarà aumentato nel 2014 di 250 milioni di euro.

Chi può richiedere Social Card:
Tutti gli italiani, comunitari o extracomunitari con carta di soggiorno e con i seguenti requisiti:

- Reddito Isee inferiore a 3 mila euro;

- Altri trattamenti previdenziali non superiori ai 600 euro al mese;

- Ici sulla casa in possesso minore di 30 mila euro;

- Patrimonio mobiliare minore di 8 mila euro;

- Non avere comprato una macchina nell'ultimo anno ed averne una con cilindrata inferiore a 1.300 cc;

Per richiedere la Social Card è inoltre necessario che all'interno della famiglia ci sia almeno un minore.

Come richiedere la Social Card:
Per richiedere la Social Card bisogna recarsi presso il proprio comune di residenza e richiedere i moduli da compilare.