Western Union, Lottomatica e MasterCard hanno collaborato per la realizzazione di una carta prepagata dedicata in special modo ai lavoratori stranieri, categoria che in Italia supera ormai le 4 milioni di unità. My WU, questo il nome del nuovo prodotto, è una carta prepagata che può funzionare anche come un conto corrente grazie all'IBAN ad essa associato.

Con My WU è infatti possibile effettuare pagamenti elettronici presso i negozi abilitati (che accettano carte MasterCard) e su tutti i siti di e-commerce, così come avviene con tutte le carte di credito. Ma la novità, che renderà questa carta prepagata molto utile per i lavoratori stranieri, è il fatto che si potrà farsi accreditare lo stipendio e ricevere bonifici grazie all'IBAN associato alla carta stessa.

Le funzioni di questa carta prepagata My WU, però, non finiscono qui, infatti, grazie al servizio di Western Union, sarà possibile anche effettuare trasferimenti di denaro tramite la rete delle ricevitorie Lottomatica abilitate e usufruire dei vantaggi legati al programma di fidelizzazione di Western Union.

"In Western Union ci siamo impegnati a creare soluzioni innovative per facilitare i consumatori a inviare, spendere e risparmiare denaro come, dove e quando vogliono - ha dichiarato Fiona Duncan, Vice Presidente carte prepagate UE e CSI Western Union - Unendo le forze con Lottomatica e MasterCard siamo in grado di offrire un nuovo servizio Western Union ai consumatori, che non possiedono un conto corrente completo ma che hanno bisogno di accedere ai servizi finanziari di base e di inviare denaro a casa".

La carta prepagata My WU è pensata in primis per i lavoratori stranieri, ma anche per chiunque altro usufruisca dei servizi di trasferimento di denaro Western Union o non abbia un conto corrente. La carta è distribuita negli oltre 15.000 punti vendita LIS CARD presenti in tutta Italia e può essere anche richiesta online sul sito www.wu.com/it/mywu/prepaid. Inoltre può essere facilmente ricaricata in più di 22.000 tabaccherie e bar e anche nei circa 10.000 sportelli bancomat (ATM) abilitati al servizio.