Amazon ha deciso di lanciare la sfida a PayPal nel mondo dell'e-commerce e ha ufficialmente presentato il suo nuovo servizio chiamato Login and Pay with Amazon (Entra e Paga con Amazon), nuovo servizio per gestire i pagamenti e consentirà a chiunque di dare un nuovo semplice metodo di pagamento per i propri servizi.

Grazie ai suoi 215 milioni di clienti attivi, il nuovo servizio Login and Pay with Amazon può contare su un ampio potenziale di portata. In pratica sui siti che aderiranno quando andrete a fare un pagamento non vedrete soltanto le opzioni PayPal o Carta di Credito, ma anche la nuova opzione Entra e Paga con Amazon, che consentirà a tutti gli utenti di pagare semplicemente tramite le credenziali di acceso di Amazon.

Da adesso quindi qualunque proprietario di un sito di e-commerce potrà integrare facilmente questa nuova forma di pagamento sul suo sito, grazie alle Api messe a disposizione da Amazon. Grazie al protocollo oAuth con un solo click l'utente potrà autenticarsi sul sito e procedere poi ai suoi acquisti.

A quanto sembra dalle prime informazioni ricevute, i costi applicati dal colosso di Jeff Bezos su ogni singola transizione saranno concorrenziali e addirittura meno cari di quelli della rivale PayPal. La commissione per spese fino a 3000 dollari sarà del 2,9% più 30 centesimi per operazione, contro le commissioni al 3,4% e 35 centesimi che PayPal trattiene per operazioni fino a 2500 dollari. Come reagirà PayPal, ma anche Google a questa nuova entrata nel mercato dei pagamenti e-commerce di Amazon? Non possiamo saperlo, ma quel che è certo è che la concorrenza potrebbe creare nuove offerte, tutte a vantaggio dei consumatori.