Ora anche PayPal ha un concorrente alla pari, o quasi. Ha infatti preso forma in Francia un nuovo sistema di pagamento online con le stesse funzioni di quello più famoso al mondo, che ha rivoluzionato l'uso delle carte di credito per effettuare acquisti sul web.

Il nuovo "nemico" di PayPal si chiama PayLib ed è frutto della collaborazione tra Bnp Paribas, Société Générale e La Banque Postale. Come PayPal, sfrutterà la massima comodità del pagamento online, senza l'obbligo di inserimento del codice della carta di credito ad ogni transazione. Anche PayLib, infatti, permetterà di effettuare pagamenti semplicemente utilizzando nome utente e password del proprio conto virtuale.

La novità principale di PayLib, sembra che sarà costituita da costi delle commissioni contenuti: ogni transazione infatti, pare costerà meno di quelle effettuate con PayPal. Sarà possibile, inoltre, accedere al pagamento PayLib anche da smartphone e tablet.

Certo è che battere l'affidabilità e il mercato di PayPal in Francia, sarà estremamente difficile per i competitor, anche se si tratta di un progetto nato da istituti di credito nazionali. Tra i cugini d'oltralpe, infatti, ben 7 milioni di persone possiedono un conto PayPal. Il nuovo sistema riuscirà davvero a far concorrenza alla società controllata da eBay, presente in 190 paesi?

Proprio in questi giorni, per giunta, PayPal è stato ulteriormente potenziato: eBay ha acquisito Braintree, piattaforma di pagamento di Chicago, che permetterà di raggiungere anche chi usa tablet e smartphone.