Novità importante quella arrivata in data odierna per tutti coloro che devono provvedere al pagamento delle cartelle di Equitalia: a partire da oggi vengono introdotte nuove modalità di pagamento che snelliranno di molto le procedure.

Dopo l'introduzione del pagamento con carta di credito comunicato a metà luglio, Equitalia aggiunge nuovi punti presso i quali pagare le cartelle esattoriali ricevute: sarà infatti possibile recarsi nei punti vendita Lottomatica e SisalPay per saldare i propri debiti con l'erario. Possono usufruire di questo servizio tutti i contribuenti le cui cartelle sono state notificate dalla fine di giugno 2013, quelle sulle quali è presente uno speciale codice a barre.

I punti vendita Lottamatica e SisalPay dislocati nelle varie città d'Italia sono disponibili sui rispettivi siti ufficiali: si tratta di 60mila nuove sedi che vengono aggiunte con l'obiettivo di facilitare ulteriormente le operazioni di pagamento delle cartelle. Oltre che con i contanti, i contribuenti potranno pagare attraverso bancomat, carte di credito e carte prepagate Lottomaticard.

Sebbene sia caldamente consigliato effettuare il pagamento entro i 60 giorni dalla notifica ricevuta, sarà possibile saldare le proprie inadempienze anche oltre il termine stabilito dalla legge: l'importo infatti verrà automaticamente maggiorato in base al ritardo accumulato.

Ricordiamo che il pagamento era già reso possibile tramite differenti altri canali: si potrà continuare a pagare presso gli sportelli Equitalia, le banche, le Poste e i tabaccai.