Rivoluzione in arrivo per i sistemi di pagamento. Vi piacerebbe pagare la spesa, il conto di un ristorante o una bolletta tramite un semplice gesto fatto col cellulare? Da oggi è possibile con la nuova tecnologia messa a punto da PosteMobile, che promette di mandare in pensione le ormai "primitive" carte di credito.

Occorre solo una Sim, speciale ovviamente: il suo nome è Sim NFC (Near Filed Communication) ed è disponibile presso i punti vendita PosteMobile di Milano, Roma e Torino.

Come funziona?

Nella Sim sarà integrata una carta prepagata Postepay digitale: basterà ricaricarla e attivarla con una app direttamente dal nostro smartphone per procedere al pagamento.

Una tecnologia innovativa che ovviamente ha bisogno di tempo per imporsi e soprattutto necessita della diffusione fra gli esercenti dei dispositivi di ricezione delle Sim NFC. Dei Pos, come quelli di bancomat e carte di credito, che rispondano al segnale lanciato dalle Sim inserite nel nostro smartphone quando effettuiamo il pagamento.

La Sim NFC è la prima tecnologia per effettuare pagamenti "contactless", cioè senza contatto. Un rinnovamento quindi sempre più all'insegna della praticità: a proposito di ciò sottolineiamo il fatto che per spese fino a 25 euro non sarà necessario neanche digitare il PIN di sicurezza che invece rimane necessario per acquisti con importi maggiori.

Ma è davvero finito il tempo delle carte di credito? Si apre la nuova era dei pagamenti digitali? Meglio andarci piano; in Italia siamo ancora ancorati alle vecchie abitudini e credo che molto lentamente soldi contanti e carte di credito tradizionali verranno soppiantate.