Per gli acquisti di ogni giorno, i contanti possono essere sostituiti dalle carte. Tra queste ci sono quelle proposte da Poste italiane, BancoPosta Classica e Oro: si possono usare per pagare non solo conti contenuti ma anche grandi spese; sono utilizzabili anche per effettuare pagamenti di acquisti on line dai siti web e consentono di controllare con facilità l'entità delle spese.

Per effettuare i propri acquisti può essere comodo usare le carte di credito piuttosto che i contanti. Con le carte di bancoPosta si può comprare in oltre trenta milioni di negozi e attività commerciali convenzionati con il circuito MasterCard, sia in Italia sia in altri Paesi del mondo. Inoltre, è possibile effettuare i pagamenti usando Internet, sui siti che accettano tali carte. Iinfine, si può prelevare denaro contante agli sportelli automatici Atm convenzionati. Inoltre c'è l'opzione della domiciliazione delle utenze.

Carta BancoPosta Classica vs Carta BancoPosta Oro

Quali sono le differenze fra la Carta Classica e la Carta Oro? La prima può costituire una valida alternativa all'utilizzo di contanti e assegni per fare acquisti negli esercizi commerciali convenzionati MasterCard. Il fido mensile è di 1600 euro. La seconda, il cui fido mensile è di 5200 euro, assicura un'elevata capacità di spesa e alcuni servizi di assistenza e assicurazione. Ad esempio, l'assistenza telefonica personalizzata in Italia e all'estero, 24 ore su 24, la sostituzione rapida e l'anticipo contanti di emergenza, la protezione d'acquisto, l'assistenza auto.

Il controllo delle spese quotidiane è reso possibile dalla lista movimenti facile da leggere, visibile in qualunque momento nel caso in cui si abbia attivato il servizio internet banking di BancoPostaonline, e dalla lettera di addebito mensile, che, su richiesta, può anche essere ricevuta tramite Internet.