American Express punta sempre di più sulla sostenibilità ambientale. L'azienda operante nel settore delle carte di credito ha infatti annunciato che aderirà al progetto "Adotta una Pianta" di LifeGate, e allo stesso tempo promuove un concorso interno per favorire la dematerializzazione delle comunicazioni (e la conseguente riduzione dello spreco di carta).

"Adotta una Pianta" è un'iniziativa ideata dal network ambientalista LifeGate in collaborazione con il Consorzio Est Ticino Villoresi: l'obiettivo è riqualificare l'Alzaia del Naviglio Grande di Milano con la partecipazione di aziende, associazioni e privati che possono "adottare" uno o più alberi da piantumare. American Express contribuisce adottando 25 piante e si impegna a garantire la manutenzione dell'area per 20 anni. I lavori di "Adotta una pianta" sono partiti già un anno fa, e stanno contribuendo a creare a Milano un piccolo polmone verde costituito da arbusti autoctoni di biancospino, ligustro, prugnolo, rosa canina, viburno.

All'interno dell'azienda, invece, è in corso già da alcuni mesi un concorso che mette a tema la dematerializzazione e digitalizzazione delle comunicazioni: obiettivo è evitare l'uso della carta, utilizzando gli strumenti informatici e internet. Nel concorso, partito il 21 dicembre 2012 e che terminerà il 21 giugno 2013, sono coinvolti in primo luogo gli operatori telefonici del servizio clienti: vincerà chi saprà meglio avvalersi della tecnologia per comunicare con i clienti e i possessori delle carte. Il primo premio in palio è una Smart Elettrica Fortwo Coupé.