American Express è in difficoltà, sono scesi a picco gli utili trimestrali: -47% a 637 milioni di dollari, -42% solamente nella sua divisione statunitense.

La questione di America Express era venuta in luce anche perché la settimana scorsa la società aveva dichiarato di dover provvedere al taglio di 5.400 posti di lavoro, che vanno a colpire profondamente la sezione servizi di viaggio.

Inoltre la società aveva già reso noto che i profitti netti del quarto trimestre 2012 sarebbero stati bassi per questioni di spese straordinarie. I profitti degli ultimi dodici mesi si sono contratti dal 9% a 4,48 miliardi e il fatturato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso è aumentato del 5%. Non resterà che aspettare per vedere che strade prenderà la società statunitense.