MyPostepay, la carta prepagata personalizzata di Poste Italiane

-

Poste Italiane ha ufficialmente lanciato MyPostepay, la card personalizzabile da potersi richiedere direttamente dal sito navigando su www.postepay.it.

immagini

Poste Italiane MyPostePay

Una carta prepagata, personalizzabile con una propria foto, da potersi richiedere direttamente on line navigando sull’apposito sito internet: stiamo parlando di MyPostepay, la nuova card ideata da Poste Italiane in collaborazione con MasterCard per ampliare la propria offerta di prepagate e consentire ai propri clienti di accedere ad nuova forma di gestione del credito versatile e dinamica.

Tutti coloro che ne faranno richiesta riceveranno la carta direttamente al domicilio indicato al momento della sottoscrizione della domanda, già munita dell’importo di ricarica prescelto in fase d’acquisto (l’ammontare non potrà risultare inferiore a 5 euro). Il relativo pagamento potrà essere eseguito con addebito conto BancoPosta, con un’altra Postepay o mediante utilizzo di carta di credito. Grazie alla partnership assicurata poi da Mastercard, la nuova card  potrà essere utilizzata all’interno degli oltre 34 milioni di esercizi convenzionati con il circuito MasterCard, oltre che ovviamente on line per sfruttare i circuiti dell’e-commerce attivi in tutto il globo.

Comoda e pratica, la card sarà impiegabile per sostenere spese sino ad un limite annuo di 2.500 euro e per effettuare prelievi che non varchino la soglia dei 1.000 euro. Con soli 10 euro in più sarà poi possibile personalizzare la propria carta caricando l’immagine che più si preferisce o scegliendone una scorrendo la foto Gallery disponibile sul sito di Poste Italiane.

Molteplici i canali tramite i quali poter ricaricare la card: MyPostepay potrà infatti essere ricaricata online dai titolari di conto BancoPostaonline e/o BancoPostaClick, presso i 14.000 uffici postali presenti sul territorio nazionale e gli oltre 6.000 ATM Postamat, oltre che ovviamente presso i punti Sisal e le tabaccherie convenzionate Banca ITB; la possibilità di impiegare l’App Postepay o direttamente il proprio cellulare grazie a Sim PosteMobile abilitata alle funzioni di pagamento completano poi il quadro di uno strumento agile e di facile utilizzo.

In un contesto già ampiamente caratterizzato da un dominio presso che totale - la classica Postepay detiene infatti il 70% della quota di mercato nazionale delle prepagate e continua ad alimentare il proprio trend di crescita come testimoniato dal più 17% fatto segnare rispetto al 2011 - Poste Italiane ha dunque optato per il lancio di un prodotto dinamico ed in grado di ampliare la già ricca gamma di Postepay rivolte sia ai clienti retail, sia ai clienti business.

TAG carta di credito prepagata, pagamento carta di credito, MasterCard

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento