Avanza la tecnologia anche per le Poste Italiane. La digitalizzazione delle transazioni ha coinvolto anche questo settore, partorendo la seconda generazione della carta prepagata più usata in Italia: la MyPostePay, una carta prepagata personalizzata con tanti interessanti novità. Adesso la carta avrà una sua "personalità". Quale? La vostra, appunto, a partire dalla vostra immagine.

Quali sono le novità? La vecchia PostePay non aveva personalità, era uguale a tutte le altre in quasi tutte le funzioni. Questa invece è la nuova versione, in cui tutti potranno inserire la propria foto nella carta oppure una a scelta tra le 600 immagini disponibili nelle gallery sul sito. Inoltre la MyPostepay è realizzata in collaborazione con Mastercard, e può essere utilizzata sia online sia negli oltre 34 milioni di esercizi convenzionati con il circuito MasterCard nel mondo, con un limite di 2.500 euro l'anno e per tutti i prelievi fino a 1.000 euro.

Come si fa ad ottenerla? Non c'è alcuna necessità di recarsi presso gli sportelli: basterà andare sul sito di Poste italiane e farsela spedire comodamente a casa.

Quanto costa? Il prezzo è simbolico, solo 10 euro per ottenerla. E i clienti potranno avere la ricarica dell'importo prescelto al momento dell'acquisto (importo di ricarica minimo richiesto 5 euro).

Come si può fare il pagamento? con addebito conto BancoPosta, con un'altra con un'altra Postepay e con carta di credito.