Si parla spesso di pagamenti elettronici e carte di credito. Ma come si disdicono tali strumenti? Innanzitutto va precisato che la disdetta della carta di credito è la procedura atta alla rinuncia totale da parte del possessore allo specifico strumento di pagamento.

Bisogna, ovviamente inviare la disdetta alla società che ha emesso la carta di credito e restituire la stessa o comunicare di averla distrutta. Ma come effettuare precisamente la procedura? Ecco alcuni passaggi fondamentali.

Precisiamo che la disdetta della carta di credito può essere effettuata in qualsiasi momento, non bisogna farsi quindi problemi riguardo la scadenza della stessa. Non si tratta, infatti, del mancato rinnovo della carta, che può essere richiesto entro 30 giorni dalla scadenza originaria. Si è, pertanto, totalmente liberi di richiederla quando se ne ha la necessità