Le carte di credito sono uno strumento di pagmento elettronico molto utile e che non è mai veramente decollato in Italia se si vuole paragonare il nostro Paese e quelli anglosassoni (Usa e Uk) e a quelli, ad esempio, scandinavi (Danimarca, Finlandia, Svezia e Norvegia). Un segnale che ci mostra un'inversione di tendenza, però, è arrivato. Vediamo di cosa si tratta.

Come riporta l'agenzia di stampa Ansa, piu' innovazione e tecnologia e sempre meno contante per i pagamenti degli italiani. Nel 2011 le operazioni con strumenti diversi dal contante - carte di credito, debito, prepagate, bonifici, rid, ecc. - sono aumentate del 4% (+1,4% nel 2010). E' quanto emerso al convegno 'Carte 2012', organizzato da Abi e Consorzio Bancomat.

In particolare, le operazioni su web con carte di credito e prepagate sono cresciute del 27,6% mentre i bonifici online hanno fatto registrare un aumento del 20,3%. Per quanto riguarda le operazioni online, però, si raccomanda sempre la massima attenzione alla sicurezza.