Come annuncia l'agenzia Ansa, la Commercial Bank of Africa (CBA) del Kenya, uno dei maggiori istituti bancari dell'Africa orientale, ha lanciato le prime carte di credito Visa denominate in dollari statunitensi in Africa, servendosi della soluzione per la gestione dei pagamenti a mezzo carta di credito PRIME di TSYS.

Le suddette carte di credito offrono ai clienti di CBA che si recano negli Stati Uniti un mezzo di pagamento comodo, oltre a permettere loro di risparmiare sulle commissioni di cambio. Davvero un'iniziative iimportante che può aiutare lo slancio economico-finanziario di diverse persone del "Continente Nero".

Non resta che aspettare per capire se, effettivamente, l'iniziativa sortisca gli effetti desiderati. Intanto, il primo passo è stato fatto e non può che essere interpretato in termini assolutamente positivi.

Ricordiamo che Visa è una carta elettronica di pagamento che può essere emessa da banche e istituti finanziari come carta di credito, carta di debito o carta prepagata e che utilizza il Circuito di pagamento internazionale Visa. Tale brand non emette carte, ma fornisce le piattaforme, le reti telematiche e i servizi di elaborazione dati alle banche socie.