Secondo quanto riportano diverse fonti, la Regione Liguria ha nei piani il varo di una carta di credito per la cultura per sostenere i progetti delle istituzioni culturali sparse per la Regione.

Quest'iniziativa è già stata adottata dalla Regione Piemonte nei mesi scorsi e pare aver ottenuto un buon risultato. A questo proposito si segnala che la Regione Liguria ha, per l'appunto, contattato la Regione Piemonte per ottenere uno studio ad hoc, finalizzato ad analizzare i modi e le vie del progetto. Ma quali sono le caratteristiche di questa carta?

Innanzitutto bisogna dire che la carta di credito, personalizzata, è assolutamente gratuita e prevede una percentuale dello 0,3% su tutte le transazioni, soldi che finiranno direttamente in un Fondo per la Cultura gestito dal Filse Spa.

Sicuramente un'iniziativa interessante, che dovrebbe permettere al "settore cultura" regionale di prendere una boccata d'ossigeno in un momento di crisi eocnomico-finanziaria devastante come questo dove, soprattutto la cultura, incontra gravissime difficoltà.