Siamo nel pieno delle vacanze estive e una domanda sorge spontanea: bisogna portare con sè contanti o carte di credito? Altroconsumo ha messo a punto alcuni consigli a questo proposito.

Riassumendo i suggerimenti possiamo dire che è sempre meglio portarsi dietro una certa quantità di contante per le piccole spese. Da sottolineare che se si soggiorna in Paesi in cui non vi è l'euro è bene cambiare la valuta in Italia per evitare commissioni estere che spesso sono molto elevate.

Portare in vacanza la carta di credito ci mette al riparo da qualsiasi inconveniente: basti pensare che MasterCard e Visa sono circuiti accettati praticamente in ogni parte del Globo. Se non si possiede una carta di credito si può sempre cercare l'offerta più vantaggiosa tramite il portale di SuperMoney.