Rinnovare l'abbonamento al trasporto pubblico diventa più facile per gli studenti dei bacini di Forlì-Cesena e Ravenna. Unicredit e Cariromagna hanno, infatti, messo a punto un sistema che consente di ricaricare la propria tessera personale direttamente agli sportelli bancomat con carta di credito o prepagata, evitando così interminabili code e attese in biglietteria. Il nuovo sistema, messo a punto sfruttando la piattaforma tecnologica Gateway di TSP (Gruppo SIA), consente anche di effettuare la ricarica online accedendo al sito START www.scuolacard.it., oppure attraverso il servizio di home banking di Unicredit.

Per usufruire di questa possibilità è necessario essere titolari di una Scuola Card MiMuovo, la tessera personale con microchip, rilasciata lo scorso anno agli studenti delle zone interessate. Il nuovo servizio è attivo presso i 109 sportelli automatici di Cariromagna e i 228 bancomat di Unicredit distribuiti sul territorio tra Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena. La funzione è, inoltre, accessibile anche dai circa 15.000 sportelli automatici di Intesa Sanpaolo e Unicredit distribuiti sul territorio nazionale.

L'operazione di ricarica è molto semplice. Basta inserire nello sportello ATM la propria tessera bancomat, carta di credito o prepagata emessa da un qualsiasi istituto bancario e selezionare l'opzione per la ricarica dell'abbonamento. Dopo aver digitato il numero di serie della card MiMuovo, bisognerà scegliere l'abbonamento da ricaricare e autorizzare l'addebito dell'importo corrispondente.

Al termine dell'operazione lo sportello rilascerà una ricevuta di pagamento da conservare e da esibire se richiesta dal personale di controllo Start. Entro 72 ore la ricarica sarà attiva e verrà completata al primo accesso dell'abbonato sul bus. Ai clienti potrebbero essere addebitate commissioni se previste dal proprio istituto bancario.