Per tutti i ragazzi più giovani che partono per le vacanze senza genitori, avere una carta prepagata è una buona soluzione per gestire in comodità e sicurezza i soldi che si hanno a disposizione.

Postepay, la carta ricaricabile offerta da Poste Italiane, ha pensato anche ai giovanissimi, creando per loro Postepay Junior, la prepagata per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni. Postepay Junior, funziona esattamente come la Postepay standard, l'unica differenza è che, al momento della richiesta, il ragazzo deve essere accompagnato da un genitore. Il costo di rilascio della carta è di 5 euro.

La sicurezza Postepay Junior consiste nel fatto che non è legata ad alcun conto, per cui, se il ragazzo la perde, non si rischia mai di perdere più di quanto in essa caricato (massimo 1.000 euro). Grazie a questa sicurezza, inoltre, è possibile effettuare in tranquillità anche acquisti on line sui siti autorizzati che accettano carte Visa.

Postepay Junior può essere utilizzata per tutti i normali acquisti dei negozi aderenti al circuito Visa e Visa Electron sia in Italia che all'estero e permette di prelevare denaro presso tutti gli uffici Postali e presso gli ATM Postamat (1 euro) e presso tutti gli ATM bancari con il marchio VISA e VISA ELECTRON (1,75 euro), sia in Italia che all'estero.

Per ricaricare Postepay Junior è possibile o recarsi presso gli uffici Postali (1 euro di commissione), oppure tramite Postamat da Sim PosteMobile. Oppure un altro titolare di Postepay, può ricaricarla attraverso un trasferimento di denaro.