E' stata annunciata ufficialmente mercoledì scorso al "The Mall Athens", la collaborazione tra MasterCard e Eurobank per il lancio dei contactless payments. Si tratta di un nuovo sistema di pagamento composto da carte di credito e altri dispositivi basati sulla tecnologia NFC (Near Field Communication), un'evoluzione più recente dell' RFID, cioè a radio frequenza, già introdotta nei sistemi di pagamento elettronico. La tecnologia MasterCard PayPass verrà integrata con le nuove schede Eurobank, con cui sarà possibile pagare semplicemente accostando la carta al pos, senza la necessità di inserirla all'interno del terminale. Inoltre per i pagamenti fino a 25 euro non sarà necessario nè PIN, nè firma.

Una vera e propria innovazione che rivoluziona il mondo dei pagamenti elettronici. A trarne vantaggio non saranno solo i consumatori a cui è data l'opportunità di effettuare pagamenti più rapidi e sicuri, ma anche i commercianti e gli istituti di credito. Un'indagine MasterCard Europe ha, infatti, dimostrato che i negozi che hanno adottato la nuova tecnologia riescono ad incrementare i profitti, dal momento che il tempo richiesto per ogni pagamento è ridotto quasi a zero. Pagamenti, dunque, diretti, rapidi e sicuri che offriranno importanti vantaggi anche agli istituti finanziari. Infatti, oltre ad accrescere i loro livelli di liquidità, le nuove carte consentiranno alle banche anche la possibilità di guadagnare la fedeltà dei loro clienti.

MasterCard PayPass garantisce, infine, una maggiore sicurezza dei pagamenti, riducendo le possibilità di violazione dei dati personali degli utenti. Non solo, non essendo più necessario estrarre la carta e consegnarla al commerciante per completare i pagamenti, il rischio di frodi ai danni del consumatore si riducono drasticamente. Un motivo in più, dunque, per preferire il denaro di plastica al contante e i nuovi sistemi di pagamento elettronico alle vecchie carte di credito.