SuperMoney
NUMERO VERDE 800 032424

Carte di credito: cosa fare in caso di furto o smarrimento

-

In caso di furto o smarrimento di bancomant o carta di credito è necessario bloccare e disattivare immediatamente la carta per tutelarsi da perdite maggiori.

immagini

Come fare in caso di furto o smarrimento Furto o smarrimento della carta © Omikron960 Dreamstime . com

A qualcuno purtroppo è già capitato di essere derubato del proprio bancomat o carta di credito oppure di averlo distrattamente dimenticato allo sportello elettronico o smarrito insieme al proprio portafoglio. Vediamo, dunque, cosa fare per non trovarsi impreparati di fronte a questi spiacevoli eventi e come poterli prevenire.

Il blocco della carta

La prima cosa da fare se si perde o si è derubati della propria carta di credito, è chiamare immediatamente l'ente emittente per bloccare e disattivare la carta. E’ buona norma, dunque, avere sempre con sé i numeri di emergenza forniti dalla propria banca. Si tratta sempre di numeri verdi, gratuiti e che offrono assistenza agli utenti 24 ore su 24. Al momento del blocco è inoltre possibile richiedere, al costo di circa 30 euro, una carta sostitutiva temporanea. Se, invece, a dover essere bloccata è la tessera bancomat, il numero da chiamare è unico per tutto il territorio nazionale (800-82.20.56).

Il risarcimento

Se  il denaro è stato sottratto prima del blocco della carta, la vittima potrà essere risarcita fino a un massimo di 150 euro. Viceversa tutto quello che viene sottratto dal conto dopo aver bloccato la carta, dev’essere rimborsato dalla banca. L’ente emittente è tenuto a risarcire il proprio cliente, a meno che dimostri la responsabilità della vittima. Se, invece, dovessero insorgere problemi col riaccredito delle somme rubate, è possibile fare un reclamo scritto alla propria banca che dovrà rispondere entro 30 giorni. Nel caso di mancata risposta, il cliente può fare ricorso all'Arbitro bancario e finanziario.

La prevenzione

La regola migliore resta comunque la prevenzione. Ormai quasi tutti gli istituti di credito hanno adottato sistemi di sicurezza e servizi per prevenire l’uso illecito di carte e bancomat. Ad esempio il servizio di SMS Alert prevede l'invio gratuito a ciascun titolare di bancomat o carta di credito di un messaggio di testo dopo ogni transazione rilevante effettuata con la propria carta. L’importo della transazione può essere stabilito dal cliente stesso: in genere si fissa per le transazioni effettuate in Italia una cifra pari o superiore a 50 euro, mentre per quelle effettuate  all'estero o via internet qualsiasi somma di denaro. L’sms viene inoltrato immediatamente dopo l'acquisto, in modo da permettere al cliente di verificare rapidamente se l'acquisto è stato effettuato in modo illecito a propria insaputa e, nel caso, contattare subito la banca per chiedere il blocco e la sostituzione della carta.

TAG furto carta di credito , smarrimento carta di credito

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento