Le carte di credito sono strumenti molto diffusi (anche se in Italia non se ne fa un uso massiccio come negli altri Stati occidentali) che consentono di acquistare beni e pagare servizi senza l'utilizzo del contante, previo rispetto dei massimali di importo prestabiliti dal contratto. Esistono diverse tipologie di carte, oltre alla classiche "a saldo". Cerchiamo di capirne le caratteristiche.

Carte revolving

Le carte di credito revolving consentono di rimborsare a rate il saldo di fine mese. Oltre alle funzionalità di tutte le normali carte a saldo, quindi, annoverano anche la funzione di prestito. Il credito può essere utilizzato sia per il pagamento di beni o servizi che per il ritiro di contanti.

La carta revolving consente di fare acquisiti lasciando la libertà di rimborsare le spese un pò per volta, non essendo obbligati a ripagare ogni mese una rata fissa, come nel caso del prestito personale. Chi sceglie questo tipo di prodotto dovrà, però, fare i conti con un tasso d'interesse che spesso raggiunge vette molto alte.

Carte prepagate

Le carte prepagate sono di due tipi: quelle ricaricabili, che permettono di ripristinare anche via internet l'importo una volta esaurito, e quelle "usa e getta", utilizzabili unicamente fino ad esaurimento della somma disponibile.

I costi di ogni carta di credito ricaricabile dipendono esclusivamente dalla società che le emette. Di norma tali carte si rifanno ai circuiti Visa Electron e PayPal.

E' uno strumento, questo, che offre notevoli vantaggi all'utente che ha specifiche esigenze come acquistare in tutta sicurezza on line oppure non essere costretto ad aprire un conto corrente bancario o postale.

Carte conto

La carta conto è quella carta che dispone di caratteristiche e funzioni simili a quelle di un conto corrente, essendo dotata di un codice IBAN. Le funzioni, quindi, che normalmente assolve, sono:

- Accredito dello stipendo

- Accredito di bonifico dall'Italia (alcune carte consentono anche i bonifici dall'estero)

- Invio bonifico dall'Italia

- Ricarica cellulare

- Pagamento utenze domestiche

- Prelievo contanti

I vantaggi delle carte conto sono i loro costi, di molto inferiori rispetto a quelli relativi alla gestione di un conto corrente tradizionale, mentre non dispongo di funzionalità quali il rilascio di un libretto di assegni o la possibilità di richiedere un prestito.