UniCredit annuncia la partnership con Hilton HHonors, il programma di fidelizzazione per i 10 marchi alberghieri della catena Hilton Worldwide, e lancia una carta di credito revolving che permette di convertire i punti accumulati con gli acquisti in benefits e soggiorni negli oltre 3.800 hotel Hilton di 91 paesi.

La carta Hilton HHonors di UniCredit rappresenta una novità in Italia che si unisce alle altre numerose carte co-branded attualmente presenti in Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Austria e Giappone. I membri HHonors che attiveranno la carta raggiungeranno immediatamente il livello Gold e riceveranno un bonus iniziale di 10.000 punti da utilizzare per soggiorni gratuiti presso uno degli hotel Hilton presenti in Italia o all'estero. E' possibile, inoltre, acccumulare 3 punti per ogni euro speso in uno degli hotel Hilton Worldwide e 2 punti per ogni euro speso per gli acquisti effettuati sul circuito Visa. Dopo il primo anno, i titolari della carta potranno conservare il livello Gold se la spesa totale annuale è superiore a 8.000 euro, altrimenti manterranno il livello Silver per l'intera durata della carta. Con il livello Gold è, inoltre, possibile usufruire gratuitamente di ulteriori servizi in camera, come l'accesso a Internet, l'upgrade di camera, la colazione e altro ancora.

La Hilton HHonors di UniCredit è una carta di credito optional revolving che prevede un fido iniziale di massimo 5.000 euro. L'opzione revolving consente al cliente di scegliere se rimborsare gli acquisti effettuati in unica soluzione oppure in rate mensili. In caso di rimborso rateale il TAN fisso è pari al 12% e il TAEG è del 16,49%. Quanto ai costi, la quota annuale è di 75 euro, mentre l'imposta di bollo è pari a 1,81 se l'estratto conto è superiore ad 77,47 euro, ma è zero in caso di addebito su un conto corrente UniCredit. Infine la commissione prevista per ciascuna operazione di prelievo contante è pari al 4% dell'importo prelevato, con un minimo di 2,50 euro.