Gli italiani si sa son piuttosto restii ai pagamenti con carta di credito. Anche gli ultimi dati diffusi da Bankitalia mostrano una certa "antipatia" diffusa per questo tipo di denaro di plastica, così, mentre nel 2011 si è registrato un calo del numero di carte di credito, appaiono però in aumento le operazioni effettuate da chi già le possiede. Segnale che, comunque, si registra una sempre maggior abitudine e fiducia in questa comoda modalità di pagamento.

Per scegliere tra le numerose offerte di carte sul mercato, è bene conoscere anzitutto le proprie abitudini, per poi orientarsi sul prodotto più conveniente e adatto a sé. Se si vuole una carta di credito "flessibile" da utilizzare per tutte le normali spese quotidiane, Barclaycard Classic può essere una buona soluzione. Questa carta di credito, come tutte le carte Barclaycard, garantisce una duplice possibilità di rimborso. Ogni mese, il possessore di una carta Barclaycard, senza alcuna spesa aggiuntiva, potrà decidere di pagare il 100% del saldo, oppure di utilizzare l'opzione revolving, scegliendo di rimborsare il saldo con delle rate mensili, cui si somma un interesse prestabilito.

Carta Barclaycard Classic, aderendo al circuito internazionale Visa, può essere utilizzata il più di 200 Paesi per pagare ogni tipo di spesa. Inoltre permette di prelevare contanti in tutti gli sportelli ATM con il logo Visa. Barclaycard Classic e tutte le altre carte Barclaycard garantiscono ai loro possessori completa sicurezza perchè sono protette da alcune assicurazioni gratuite incluse nel prodotto. Se si ha famiglia, si possono richiedere gratuitamente fino a 4 carte aggiuntive, di cui si potranno controllare le transazioni attraverso l'estratto conto unico.