Carte di credito in aumento coloro che scelgono le monete di plastica per pagare i propri acquisti. Le stime vedono un aumento del 5% delle carte attive rispetto all'anno precedente. La diffusione delle carte Visa in Italia ha raggiunto i 25,9 milioni di possessori.

carte di credito emesse dagli istituti non è stato mai utilizzato. In sostanza c'è ancora molta gente che sta in fila al casello autostradale o in un negozio, preferndo pagare in contanti pur avendo in tasca una carta elettronica che velocizerebbe tutte le operazioni. Lo hanno capito molti anni fa gli americani che i contanti non li usano più, preferendogli le carte di credito, pratiche e veloci..

L'uso delle carte farebbe risparmiare notevolmente lo stato che per la gestione del denaro, spende 10 miliardi di euro l'anno. Il problema non è l'offerta di servizi tecnologicamente avanzati ma è un problema culturale. Esiste ancora un sorta di diffidenza da parte degli italiani nei confronti delle carte di credito. Probabilmente la diffusione di nuovi sistemi di contactless potrebbe aiutare a colmare il gap con la media europea.