Addio a contanti, assegni, monetine e carte di credito: in futuro gli acquisti si faranno tramite il cellulare grazie alla tecnologia Nfc (Near Field Communication). Il colosso del web Google sta puntando molto su questo nuovo sistema che permette di gestire qualsiasi tipo di pagamento tramite un'applicazione per smartphone.

Negli USA le sperimentazioni sono già in corso in molte città, tra cui New York e San Francisco e si stanno rapidamente ampliando ad altre zone del Paese. La tecnologia Nfc mette in comunicazione gli smartphone con un ricevitore e consente di effettuare i pagamenti in modalità "wireless". Resta da capire in che modo sarà organizzato il sistema di transazione economica, che probabilmente richiederà particolari convenzioni con i servizi di carte di credito. Secondo il Wall Street Journal, Google starebbe già stringendo accordi con Mastercard e Citigroup per accaparrarsi prima dei suoi concorrenti i sistemi di sicurezza già utilizzati dai gestori di carte di credito.

Ma il gigante di Mountain View ha in serbo anche un'altra sorpresa: l'Nfc gestito da Google, infatti, oltre a consentire i pagamenti via telefono offrirà agli utenti offerte pubblicitarie personalizzate e, probabilmente, anche servizi come coupon di sconti. Questo ambizioso progetto spiegherebbe anche la decisione di Google di non prendere alcuna commissione dalle transazioni con Nfc, puntando piuttosto a diventare leader di un mercato in sicura espansione.

Ora come ora sono pochissimi gli smartphone che supportano il nuovo sistema di pagamento: tra questi c'è il Nexus di Google, ma presto arriveranno il nuovo Galaxy S di Samsung e forse l'iPhone 5. In attesa che la tecnologia si diffonda e l'Nfc raggiunga anche il mercato italiano, per gli acquisti non resta che utilizzare i cari vecchi sistemi di pagamento. Per una panoramica delle migliori offerte attualmente disponibili sul mercato è possibile utilizzare il servizio di confronto carte di credito di Supermoney, che permette di visualizzare i preventivi di 21 società e scegliere quello più adatto alla proprie esigenze.

'La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento'