Ho dimenticato il biglietto dell'autobus! Un giorno, forse non troppo lontano, una scena così frequente non si verificherà più. O almeno è quello che sperano da Visa.

La famosa società di carte di credito infatti ha da poco lanciato, per ora in via sperimentale, un nuovo sistema di pagamento relativo ai trasporti pubblici, tra cui metropolitane, treni e autobus. Il funzionamento è molto semplice: basterà avvicinare il proprio iPhone a un sensore posto presso i tornelli della metropolitana (o alle macchinette obliteratrici di autobus e treni) e gli sportelli si apriranno effettuando in automatico il pagamento.

Combinando appositi sensori e dispositivi compatibili con il servizio in questione è possibile perciò minimizzare i tempi di attesa dovuti al pagamento della tariffa relativa ad un mezzo di trasporto (situazione che si viene a creare ad esempio all'ingresso di una metropolitana) facilitando il processo.

Attualmente il programma è in fase di sperimentazione e diversi sono gli enti che partecipano all'iniziativa: il New York City Transit, l'NJ TRANSIT ed il Port Authority di New York e del New Jersey. All'interno del medesimo progetto, Visa starebbe testando due differenti modalità di pagamento: la prima, rappresentata da comuni carte di pagamento ed una seconda, che consiste invece in dipositivi compatibili con la tecnologia Visa payWave tra cui, come si può constatare nel presente video, l'iPhone.

Un'idea interessante e anche eco-sostenibile visto che manderà in pensione la numerosa carta utilizzata per i biglietti dei mezzi pubblici.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e all'attivazione di un link di riferimento.