L'Italia rispetto al resto d'Europa si è avvicinata ai pagamenti con carta di credito in modo più lento e ancora oggi l'utilizzo della carta di credito non è diffuso quanto nei paesi oltre oceano, soprattutto con riferimento agli Stati Uniti d'America.

Così per correre ai ripari sul mercato italiano Telecom e Nokia si sono accordate per consentire l'acquisto di applicazioni e contenuti dall'Ovi Store di Nokia. Il servizio permetterà di pagare con il cellulare, aggirando invece i pagamenti con carta di credito ancora non entrati nel vivo in Italia. La proposta è valida per i clienti Tim, che potranno cosi acquistare applicazioni dal Nokia Ovi Store e pagare con il credito del cellulare.

Per gli utilizzatori di sim ricaricabili il credito sarà scalato direttamente, mentre per chi possiede un abbonamento ad una compagnia telefonica l'addebito sarà effettuato in bolletta. Il limite di addebito sarà di 2 euro per singolo contenuto.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il riferimento alla fonte e l'attivazione di un link di riferimento